Giovanna ci racconti in breve il tuo percorso formativo?

Inizio gli studi al conservatorio di Santa Cecilia come Cantante Lirica per poi, grazie all'incontro della mia Insegnante Marcella Amoruso, spostarmi allo studio del Canto Gospel entrando nel 1999 fino al 2003 nella scuola David e poi dal 2004 al 2009 nell' accademia di Canto musica e Spettacolo CMS di Torino. Durante questi anni ho frequentato numerosi corsi e stage fino al conseguimento del Diploma di Canto nel 2003 (vot. 100/100) per poi conseguire l'abilitazione all'insegnamento del Canto.

A maggio del 2016 incidi il tuo primo inedito con musica di Luca Dominici e testi di Manlio Magno e Giovanna Pezone dal titolo “La Vita Affonda in un Attimo”. Come è arrivato questo successo?

L'idea di incidere il mio primo inedito è nata dopo l'incontro con il maestro Manlio Magno in occasione di un talent, essendo una  Vocal Coach; mi ha chiesto la collaborazione per il testo e la messa in voce della canzone stessa che ha ottenuto un discreto successo tanto che prossimamente uscirà il videoclip curato dal coreografo e direttore artistico Marco Calogero .

Ci parli dell' Associazione Culturale Cuore in Musica: come nasce,e scopo e che ruolo ha?

L'Associazione nasce definitivamente a Novembre dell'anno scorso, dopo un periodo dove la sottoscritta insegnava privatamente, con lo scopo di diffondere la cultura e la formazione musicale in tutte le loro forme e i loro aspetti. Favorire e sostenere la tradizione della cultura musicale che, nascendo dallo studio del Canto e della Musica, migliori nei fruitori la cognizione dell'arte e si proponga come risorsa di promozione umana e sociale. L'associazione per il raggiungimento dei propri scopi svolgerà anche altre attività: l'istituzione e la gestione di una Scuola di Musica e Canto, avvalendosi di musicisti e cantanti professionisti, al fine di avvicinare gli utenti all'approfondimento delle varie specificità pratiche e teoriche del canto e della musica;organizzazione di stage, masterclass, concorsi per cantanti e musicisti, concerti singoli, eventi musicali e culturali e quant'altro potrà essere utile alla realizzazione dello scopo sociale.