Nata in Francia nel 1982 da un'idea dell'allora Ministro della Cultura francese Jack Lang, la Festa della Musica, (Fête de la Musique), è un manifestazione aperta a tutti i musicisti, dilettanti e professionisti, che sono invitati ad esibirsi gratuitamente in strade, piazze, chiese, stazioni, parchi, giardini, musei, ed in tutti gli altri luoghi culturali delle città.  Si svolge il 21 giugno per celebrare il solstizio d'estate.
Dal 1985, l'Anno Europeo della Musica, si tiene anche in Europa e nel resto del mondo.
In Italia la Festa della Musica dal 2016  è sostenuta dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e dalla Siae, allo scopo di valorizzare attraverso  l'evento, il patrimonio musicale nazionale e di dare visibilità sia in Italia che in Europa a tutte le città italiane.
Ad aprire la manifestazione sarà la città di Mantova, capitale italiana della Cultura per il 2016, che  ospiterà il 18 giugno 1000 giovani, selezionati tra i vincitori di festival musicali, provenienti da ogni parte del paese, i quali si esibiranno sugli undici palchi diffusi per la città accompagnati da testimonial d'eccezione.
A Roma a partire dal 1994 la kermesse rappresenta l'evento di apertura dell'Estate Romana.
Il Ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini, ha presentato la Festa, che il 21 giugno coinvolgerà più di 4500 musicisti, che si esibiranno in concerti di tutti i generi, dalla musica moderna alla musica classica, in 120 città italiane, lanciando un appello ai big della canzone italiana affinché anch'essi diano un loro contributo.
La Festa della Musica vuole trasmettere un messaggio di cultura, armonia, partecipazione ed inclusione sociale, mostrando un'Italia che ha voglia di vivere e mostrare le proprie bellezze attraverso il linguaggio universale della musica, portandola in ogni luogo.
Per conoscere il programma degli eventi nelle seguenti città:  Roma, Torino, Milano, Brescia, Perugia, potete visitare i siti ad esse dedicati, per l'agenda della manifestazione nel resto d'Italia vi rimandiamo al sito della Festa della Musica.